Censet News

Notizie:

Notizie

Notizie Censet

Seleziona un articolo da leggere

 

Sicurezza sul lavoro: Criteri di qualificazione della  figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro

E' stato approvato in commissione consultiva permanente il documento recante i criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro.

Requisito di base è il possesso di un diploma di scuola secondaria superiore.

Il formatore si ritiene qualificato ad effettuare formazione quando rispetta i seguenti requisiti:

Precedente esperienza di almeno 90 ore negli ultimi 3 anni come docente esterno nella materia oggetto della formazione

  1. Laurea coerente con le materie oggetto della formazione
  2. Frequenza e possesso di attestato di frequenza , con verifica di apprendimento, a corso/i di formazione di 64 o 40 ore in materia di salute e sicurezza sul lavoro e 12 mesi di esperienza professionale nella materia oggetto della docenza
  3. Sei mesi di esperienza quale RSPP o 12 mesi in qualità di ASPP per effettuare docenza per i propri settori ATECO di appartenenza

Nei casi di cui ai punti 2, 3 e 4 anche se si possiede uno dei seguenti requisiti:

  1. Frequenza a corso ( minimo 24 ore) con esame finale sostenuto per formazione/ formatori
  2. Abilitazione all'insegnamento
  3. Diploma triennale in Scienza delle comunicazioni
  4. Master in comunicazione

O ancora, in alternativa;

  1. Precedente e documentata esperienza di almeno 32 ore negli ultimi 3 anni in materia di salute e sicurezza sul lavoro
  2. Precedente e documentata esperienza di almeno 40 ore negli ultimi 3 anni in qualsiasi materia
  3. Precedente partecipazione in affiancamento ad altro docente per minimo 40 ore in qualsiasi materia

Per i datori di lavoro non è necessario il requisito minimo del diploma di scuola superiore.

Essi possono inoltre effettuare formazione ai propri lavoratori per i primi due anni se hanno frequentato il corso per RSPP.

E' previsto inoltre che i formatori seguano seminari ed effettuino aggiornamenti periodici.

CENSET eroga i corsi di formazione per formatori 

VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO (art. 71, comma 8, 11, 12 e 13 del D.Lgs 81/2008)

Il D.M. del 11 aprile 2011 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, pubblicato sulla G.U. del 29/04/2011, contiene le nuove regole e modalità di effettuazione delle verifiche periodiche cui sono sottoposte le attrezzature di lavoro di cui all’allegato VII del D.Lgs 81/2008, nonché i criteri per l’abilitazione dei soggetti pubblici o privati, e individua le condizioni in presenza delle quali l’INAIL e le ASL possono avvalersi del supporto di soggetti pubblici o privati, ai sensi dell’articolo 71, co. 13 del D.Lgs 81/2008, per l’effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’articolo 71, co. 11 e 12.

Le verifiche periodiche sono finalizzate ad accertare la conformità alle modalità di installazione previste dal fabbricante nelle istruzioni d'uso, lo stato di manutenzione e conservazione, il mantenimento delle condizioni di sicurezza previste in origine dal fabbricante c specifiche dell'attrezzatura di lavoro. l'efficienza dei dispositivi di sicurezza e di controllo.

CENSET ti aiuta ad adempiere agli obblighi delle verifiche periodiche regolamentari per ascensori, messa a terra e secondo quanto previsto dal D.M. 11 aprile 2011 allegato III

Per l’applicazione del D.M. 11 aprile 2011 CENSET eroga i seguenti servizi:

  • Supporto alla predisposizione ed invio delle comunicazioni/richieste indirizzate ai soggetti titolari della funzione (INAIL, ASL/ARPA, Organismo abilitato)
  • Gestione delle Verifiche Periodiche regolamentari
  • Effettuazione delle verifiche Art. 71 comma.8 

CORSI  CEI 11-27 per PES, PAV e Idonei al lavoro sotto tensione

I corsi sono destinati a Verificatori D.P.R. 462/2001, Installatori, Manutentori, Imprese di tutte le categorie con personale che svolge lavori elettrici su impianti elettrici.

Il corso è anche destinato a studenti, professionisti, consulenti della sicurezza, RSPP, dirigenti, ingegneri, architetti, geometri, periti.

I corsi sono obbligatori ai sensi in quanto applicazione della regola tecnica indicata all'allegato IX del del D.Lgs. 81/2008.

I corsi mirano a far acquisire ai partecipanti conoscenze di tipo cognitivo, metodologico e operativo tali da raggiungere la competenza prevista e la consapevolezza del ruolo che si andrà a ricoprire (PAV, PES, PEI) capacità di scegliere attrezzature e DPI in relazione alle varie situazioni operative, attitudine a collaborare con le figure individuate dalla norme (responsabile dell'impianto e preposto ai lavori) per creare condizioni di sicurezza e conoscenze adatte a verificare e definire metodi di lavoro e procedure per poter operare con la massima sicurezza.

La finalità dei corsi è quella di fornire le conoscenze di base e di completamento per il personale che svolge lavori elettrici, al fine di poter attribuire la qualifica di PAV (Persona Avvertita), PES (Persona Esperta) o l'Idoneità ad operare sotto tensione in bassa tensione secondo l'articolo 6.3.2. della Norma CEI 11-27:2014 (ed. V).

Il personale Docente che utilizziamo per i nostri corsi PES PAV CEI 11:27 sono esclusivamente tecnici provenienti dal settore impiantistico (quindi operatori in campo elettrico) che, durante le sessioni, accompagneranno gli studenti in un percorso in cui gli stessi potranno esercitarsi con strumentazione reale su elementi di impianti veri e prendere confidenza con i DPI specifici messi a disposizione appositamente per i corsi.

I corsi PES PAV di CENSET sono svolti infatti in aula adibite a laboratorio per rendere la formazione interattiva e coinvolgente.

CONTATTACI PER RICHIEDERE IL CORSO PES PAV presso di noi o presso la sede della tua Azienda.

 

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter