Censet News

Notizie:

Verifiche ascensori

Cos'è la verifica degli ascensori

 

Il nuovo Regolamento ascensori 2017 apporta modifiche al DPR 30 aprile 1999, n. 162, in attuazione della direttiva 2014/33/UE relativa agli ascensori, ai componenti di sicurezza degli ascensori e al loro esercizio.

il decreto 10 gennaio 2017, n. 23 recante Regolamento concernente modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 30 aprile 1999, n. 162, per l’attuazione della direttiva 2014/33/UE relativa agli ascensori ed ai componenti di sicurezza degli ascensori nonché per l’esercizio degli ascensori.

Sono esclusi dall'ambito di applicazione del presente regolamento:

a)  gli apparecchi di sollevamento la cui velocità di spostamento non supera 0,15 m/s;

 

b)  gli ascensori da cantiere;

 

c)  gli impianti a fune, comprese le funicolari;

 

d)  gli ascensori appositamente progettati e costruiti a fini militari o di mantenimento dell'ordine;

 

e)  gli apparecchi di sollevamento dai quali possono essere effettuati lavori;

 

f)  gli ascensori utilizzati nei pozzi delle miniere;

 

g)  gli apparecchi di sollevamento destinati al sollevamento di artisti durante le rappresentazioni;

 

h)  gli apparecchi di sollevamento installati in mezzi di trasporto;

 

i)  gli apparecchi di sollevamento collegati ad una macchina e destinati esclusivamente

all'accesso ai posti di lavoro, compresi i punti di manutenzione e ispezione delle macchine;

l) i treni a cremagliera;

m) le scale mobili e i marciapiedi mobili.

Il responsabile dell’impianto (ad esempio un Amministratore di condominio) è tenuto ad effettuare regolari manutenzioni dell’ascensore, nonché a sottoporre lo stesso a verifica periodica ogni 2 anni.

Il soggetto che ha eseguito la verifica periodica dell'ascensore rilascia al proprietario, nonché alla ditta incaricata della manutenzione, il verbale relativo e, ove negativo, ne comunica l'esito al competente ufficio comunale per i provvedimenti di competenza.

Quando si apportano modifiche costruttive all’ascensore, il responsabile dell’impianto invia la comunicazione al comune e all’organismo incaricato delle verifiche periodiche affinché effettui la verifica straordinaria.

Il responsabile dell’impianto assicura la disponibilità del libretto all’atto della verifica e la presenza in ogni cabina dell’indicazione del soggetto incaricato di effettuare le verifiche periodiche.

La verifica degli ascensori oltre a rappresentare un obbligo di Legge è anche uno strumento utile al mantenimento e controllo dei requisiti di sicurezza degli impianti ascensore.

La verifica può essere eseguita dagli organismi abilitati dal Ministero dello Sviluppo Economico tramite ingegneri con specifiche competenze che eseguono i controlli previsti dalle norme in vigore.

Mettersi in regola è facile, chiedi aiuto a CENSET.

 

CENSET - Semplifichiamo il Vostro lavoro


Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter