Censet News

Notizie:

Marcatura CE direttiva PED: in lingua italiana la UNI EN 10217-1:2019 Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione

Marcatura Ce Direttiva Ped

Marcatura CE direttiva PED: in lingua italiana la UNI EN 10217-1:2019 Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione

Dal 7 aprile è disponibile in lingua italiana la UNI EN 10217-1:2019 Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione - Condizioni tecniche di fornitura - Parte 1: Tubi di acciaio non legato, saldati elettricamente e saldati ad arco sommerso per impieghi a temperatura ambiente.

Per tubo elettrosaldato s’intende un prodotto tubolare con un cordone di saldatura longitudinale prodotto mediante elettrosaldatura (a resistenza) in cui i bordi dei nastri da saldare sono pressati meccanicamente e il calore per il processo di saldatura è generato dalla resistenza al flusso di corrente elettrica a bassa o alta frequenza applicata da un processo di conduzione o di induzione.

La norma UNI EN 10217-1:201, di competenza dell’ente federato ad UNI "UNSIDER" Ente italiano di Unificazione Siderurgica – Commissione “Tubi di acciaio e relativi raccordi e flange in acciaio e ghisa malleabile esclusi quelli per impieghi petroliferi”, recepisce la EN 10217-1:2019 già in vigore dal 13 giugno 2019 in lingua inglese.

Il documento specifica le condizioni tecniche di fornitura per le qualità TR1 e TR2 di tubi saldati elettricamente e saldati ad arco sommerso a sezione circolare, per impieghi a temperatura ambiente, fabbricati di acciaio non legato di qualità.

La qualità TR2 ha lo scopo di supportare i requisiti essenziali della Direttiva UE 2014/68/UE per quanto riguarda le attrezzature a pressione con proprietà di temperatura ambiente specificate (vedere Tabella 5).

Una volta che questa norma è stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea (GUUE), la presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza (ESR) della Direttiva 2014/68/UE è limitata ai dati tecnici per i materiali in questa norma e non presume l'adeguatezza del materiale per una specifica attrezzatura a pressione. Di conseguenza, la valutazione dei dati tecnici dichiarati nella presente norma sui materiali rispetto ai requisiti di progettazione di uno specifico elemento dell'attrezzatura per verificare che gli ESR della direttiva sulle attrezzature a pressione siano soddisfatti, deve essere effettuata dal progettista o dal produttore dell'attrezzatura a pressione, tenendo anche conto di eventuali successive procedure di lavorazione che possono influenzare le proprietà dei materiali di base.

 

 


Joomla SEF URLs by Artio