Censet News

Notizie:

Verifiche elettromedicali: In cosa consiste la verifica di un elettromedicale?

Verifiche elettromedicali: In cosa consiste la verifica di un elettromedicale?

Il D.Lgs 81/08 all'Art. 71 prevede che tutte le attrezzature (comprese quelle elettromedicali), che siano suscettibili a deterioramenti che possano provocare situazioni pericolose, debbono essere sottoposte a controlli periodici e a controlli straordinari.

I controlli periodici sono atti a verificare il mantenimento dei requisiti di sicurezza previsti dalle norme tecniche. 

I controlli straordinari sono finalizzati ad assicurare il sussistere dei requisiti di sicurezza qualora siano intervenuti eventi "straordinari" sull'apparecchiatura quali guasti, lunghi periodi di inattività, sostituzione di parti, ecc...

L'intervallo delle prove, normalmente, è definito dal costruttore tenendo conto di alcuni fattori quali il livello di rischio dell'apparecchiatura, l'ambiente in cui viene utilizzato, ecc...

Qualora mancasse documentazione che indichi gli intervalli di verifica degli elettromedicali, la definizione degli stessi deve essere effettuata da personale competente. Le verifiche degli elettromedicali svolte da CENSET sono effettuate da personale qualificato che, al termine delle prove, rilascia il verbale di verifica con i risultati. Il verbale conterrà:

- la classificazione dell'apparecchiatura elettromedicale

- esito dei controlli visivi

- esito delle misure strumentali con i risultati ottenuti e l'indicazione dei punti della norma tecnica di riferimento

Gli esiti dei controlli sono registrati e tenuti a disposizione degli organi di vigilanza almeno realtivamente agli ultimi 3 anni (D.Lgs 81/08 art. 71 co.9.

Il servizio di CENSET per la verifica degli elettromedicali consiste in:

- Analisi della documentazione come richiesto dagli organi di vigilanza

- Esame a vista

  • controllo fusibili
  • dati di targa
  • integrità fisico-meccanica
  • accessori
  • segnaletica
  • impianti e sistemi

- Esecuzione delle verifiche così come stabilito dalle norme tecniche applicabili

  • misura della resistenza di terra di protezione
  • misura della resistenza di isolamento
  • misura delle correnti di dispersione
  • prove funzionali

- Rilascio del verbale di verifica degli apparecchi elettromedicali.