Censet News

Notizie:

Corsi di formazione CEI 11-27 PES PAV: Documenti utili

La maggior parte dei lavoratori è esposta al rischio elettrico solo quando vengono meno alcuni provvedimenti di sicurezza degli impianti o delle apparecchiature elettriche.

Questo avviene comunemente a seguito di una errata realizzazione dell'impianto o per incuria nell’uso dello stesso.

I lavoratori impegnati nell’esercizio, la manutenzione o le verifiche di impianti elettrici sono invece esposti al rischio elettrico in modo particolare durante il quotidiano lavoro.

Essi devono infatti essere qualificati come PES o PAV ed ottenere l'idoneità al lavoro sotto tensione in bassa tensione, qualora necessario, secondo quanto indicato nella norma CEI 11-27:2014.

Il D.lgs. 81/2008 e s.m.i. al Capo III del Titolo III stabilisce ciò a cui il datore di lavoro deve provvedere per ridurre il più possibile il rischio elettrico.

Un adeguato corso di formazione secondo la norma CEI 11-27:2014 è alla base di una corretta qualificazione del personale come PES o PAV.

Il D.lgs. 81/2008 e le norme CEI 11-15, CEI 11-27 (IV Edizione) ed EN 50110-1:2013 offrono al datore di lavoro numerosi strumenti per rendere tollerabile il rischio elettrico.

L’Inail come sempre ha un ruolo fondamentale nell’evoluzione normativa grazie alla sua attività di ricerca e di formazione.

La pubblicazione in download in fondo alla pagina (o sul sito www.inail.it) è realizzata dalla stessa Inail e ha lo scopo di informare riguardo le disposizioni legislative e normative in materia nonché fornire esempi e procedure per la sicurezza dei lavoratori.

 
Attachments:
FileDescriptionFile size
PdfLavoriElettriciBassaTensione2018.pdf 1580 kB

Cerca nel sito