Sicurezza sul lavoro: Nuovo Accordo Stato Regioni 2016

Sicurezza sul lavoro: Nuovo Accordo Stato Regioni 2016

Il D.lgs 81/08 e smi all’articolo 32 detta le disposizioni relative all’individuazione delle capacità e dei requisiti professionali dei responsabili e degli addetti dei servizi di prevenzione e protezione (RSPP e ASPP).

Il D.lgs. 81/08 rinvia la definizione dei contenuti dei percorsi formativi all’Accordo Stato Regioni sancito il 26 gennaio 2006 in sede di Conferenza permanente.

Il nuovo Accordo Stato Regioni 2016 nasce dalla necessità di revisionare il precedente Accordo in quanto non più coerente con il quadro normativo delineato dal D.lgs. n. 81/2008 e dagli Accordi del 21 dicembre 2011, dall’Accordo sull’uso delle attrezzature di lavoro ai sensi dell’articolo 73, comma 5, e dal Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministro della Salute del 6 marzo 2013con il quale sono individuati i criteri del formatore in materia di sicurezza sul lavoro.

Con il nuovo Accordo Stato Regioni 2016 si è provveduto alla sostituzione dell’allegato I all’Accordo del 21 dicembre 2011 per la formazione dei lavoratori (D.lgs. n. 81/08 art.37, co. 2 ), con l’allegato II  del nuovo Accordo relativo alla formazione in modalità e-learning.

Ogni corso o modulo e-learning (vedi corsi sicurezza in Videoconferenza) dovrà essere realizzato in conformità allo standard internazionale SCORM (Shareable Content Object Reference Model) o equivalente, al fine di garantire il tracciamento della fruizione della didattica.

Importante è anche la modifica del punto 9.2 dell’Accordo Stato-Regioni del 22/02/2012, concernente “le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori” che ha permesso di superare problemi applicativi sul riconoscimento della formazione pregressa

L'allegato V riporta le tabelle riassuntive dei criteri della formazione rivolta ai soggetti con ruoli in materia di prevenzione (fare sempre riferimento alle pubblicazioni ufficiali).

CORSI SICUREZZA SUL LAVORO ROMA

Relativamente ai corsi di aggiornamento l'Accordo prevede una cadenza di 5 anni salvo per:

  • Corso per RLS aggiornamento Annuale (Salvo diverse indicazioni CCNL)
  • Corso per addetti al primo soccorso aggiornamento ogni 3 anni almeno per la capacità di intervento pratico
  • Corso antincendio per addetti prevenzione incendi aggiornamento non indicato

CENSET progetta ed eroga corsi di formazione e aggiornamento per la sicurezza sia in aula (anche presso il cliente) sia in e-learning (videoconferenza) ove previsto dall'Accordo Stato Regioni del 07/07/2016.

Per informazioni info@censet.it

 

 

 

Joomla SEF URLs by Artio